Idroambulanza Santa Lucia: oltre 500 gli interventi effettuati alle Egadi dalla sua attivazione

Sono stati oltre 500 in totale, gli interventi eseguiti dall’idroambulanza Santa Lucia nell’Arcipelago delle Egadi dalla sua inaugurazione e dal conseguente inizio dell’attività, nel 2013, ad oggi. L’idroambulanza è stata donata al Comune di Favignana dalla stilista Miuccia Prada, imprenditrice e nipote del fondatore della nota casa di moda, ed è gestita dall’Azienda sanitaria provinciale di Trapani.

Inaugurata sei anni fa, è un esempio dei migliori mezzi del genere esistenti in Europa, per il salvataggio e il trasporto degli ammalati e degli infermi in mare: consente un trasporto velocissimo tra le Egadi e la terraferma, per le emergenze “primarie” e per le necessità secondarie, ed è dotata di barelle e attrezzature mediche per ogni necessità, per adulti e bambini. Si tratta di un gommone cabinato, dotato di barelle e attrezzature mediche per ogni necessità, lungo più di 11 metri, motorizzato (due motori da 250 cv) in grado di raggiungere velocità di oltre 50 nodi. Il suo valore è di circa 300 mila euro. A condurre il mezzo sono quattro operatori dell’Asp: Natale D’Amico, Claudio Catalano, Giuseppe Novara e Mario Piazza.

“Quando l’abbiamo pensata e, successivamente, ottenuta – dice il sindaco delle Isole Egadi, Giuseppe Pagoto – non immaginavamo che sarebbe diventata davvero così importante. Credo che sia adesso una garanzia e un mezzo efficace ed efficiente tutto l’anno per trasportare velocemente chi ha bisogno in situazioni di emergenza e i dati complessivi lo dimostrano. Un ringraziamento va al personale medico e conduttore, indispensabile per questo servizio, al Direttore generale dell’Asp, dott. Fabio Damiani, e ovviamente alla signora Miuccia Prada che con la sua donazione ci ha consentito tutto ciò”.
“Il servizio fornito dall’idroambulanza, che riveste un’importanza enorme perché assicura un immediato soccorso in mare e la prima assistenza medica – ha detto il direttore generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Fabio Damiani – si inserisce in un più ampio programma aziendale di rafforzamento delle misure per gli interventi in mare e nelle aree costiere delle isole in assoluta sicurezza. Il mio apprezzamento va agli operatori dei mezzi nautici di soccorso quotidianamente impegnati nel salvataggio di vite umane”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>