Conclusa la rassegna “Cortili in musica” del FAI di Trapani

Si è conclusa la rassegna “Cortili in musica” promossa dalla Delegazione FAI di Trapani in collaborazione con il Conservatorio “A. Scontrino”. Nella suggestiva cornice del cortile del Palazzo Ferro di Trapani si sono alternati diversi giovani talenti del territorio. Il FAI infatti, da sempre impegnato nella rivalutazione del patrimonio ambientale, organizza manifestazioni volte anche alla valorizzazione di giovani artisti. A concludere il ciclo dei tre concerti in programma, lunedì 5 alle ore 21.00, è stato il concerto del violoncellista Gabriele Maria Ferrante. In programma le Suites di J.S.Bach nn. 2 e 4 e la Suite di G. Cassadò. Nonostante la giovane età (Ferrante ha solo 19 anni) il promettente musicista si è fatto apprezzare per la grande disinvoltura e padronanza tecnica unitamente ad una originale, seppur filologica, interpretazione dei brani proposti. Un Bach misurato ed equilibrato, mai oltre le righe eppur incredibilmente “attuale” e un Cassadò vibrante e passionale, ricco di contrasti, di slanci e di momenti di profonda poeticità, hanno incantato il numeroso pubblico presente che ha poi salutato il musicista con una standing ovation che raramente riusciamo a vedere in un concerto di musica colta. A richiesta Gabriele Maria ha concluso e ringraziato il pubblico eseguendo come bis un virtuosistico Capriccio di Piatti. 

Reduce dalla vincita del Premio Maria Elisa di Fatta e dell’International Music Competition Virtuoso (per il quale si esibirà a Vienna il prossimo 13 settembre nella prestigiosa Gläserner Saal Musikverein), Gabriele Maria Ferrante ha in programma nell’imminente futuro numerosi recital solistici; in agosto un tour tutto siciliano lo vedrà esibirsi il 23 a Erice, il 24 a Isnello, il 30 a Calascibetta e il 31 a Gela.

Soddisfatto il Presidente della Delegazione FAI di Trapani, Nicola Adragna che, a conclusione della serata,ha auspicato una sempre più proficua e intensa collaborazione con il Conservatorio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>