Il 6° bersaglieri di Trapani, il 4° genio guastatori di Palermo e l’82° Centro Combat Search and Rescue (CSAR) di Trapani-Birgi si addestrano in Sicilia.

È stata condotta nei giorni scorsi, presso il Lago Rubino, a pochi chilometri da Trapani, un’esercitazione interforze tra unità della Brigata Aosta e reparti dell’Aeronautica Militare.

 L’esercitazione, sviluppata in più giorni, ha ipotizzato uno scenario operativo nel quale, unità a livello plotone del 6° reggimento bersaglieri sono state impiegate nell’azione del così detto “colpo di mano” nei confronti di un’installazione presidiata a difesa. A premessa di ciò, i fucilieri esploratori hanno condotto un movimento di avvicinamento notturno, organizzato bivacchi di circostanza, superando lo specchio d’acqua mediante l’impiego di battelli condotti da guastatori del 4° reggimento genio.L’attività, ha permesso altresì di sviluppare in sinergia, l’attività di pianificazione dei comandanti ai vari livelli per azioni operative complesse.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>