Peppe Bologna sui Misteri: “devono imporsi sul panorama internazionale”

Valorizzare la secolare processione del venerdì santo a Trapani. E’ l’obiettivo inserito nel progetto elettorale “Nuova Città” del candidato sindaco Peppe Bologna. “I Misteri e tutta la Settimana Santa- si legge nel documento- devono aumentare il loro prestigio, la capacità attrattiva ed imporsi nel panorama internazionale”.

Riguardo al percorso della processione, va ricordato come dal  sondaggio commissionato nei mesi scorsi dal candidato sindaco di Trapani e rivolto ai  commercianti del centro storico, della via Fardella e delle traverse, sia emerso come il 73,45% degli intervistati sia favorevole al transito dei Misteri in via Fardella.

Per Peppe Bologna sarebbe  opportuno  istituire un biglietto di ingresso, tranne che per i residenti, per assistere alla Processione, i cui proventi, in buona parte, servirebbero per promuovere l’evento nel mondo;  i Misteri inoltre dovrebbero  essere ospitati in un museo in modo da essere visitabili tutto l’anno. Secondo Bologna infine  la processione, oltre al  venerdì Santo, potrebbe uscire per le vie della città un’altra volta, ad esempio nel mese di settembre in concomitanza con il Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo, per attrarre una fetta di turismo interessata a partecipare ad iniziative culturali.

2 Responses to Peppe Bologna sui Misteri: “devono imporsi sul panorama internazionale”

  1. Ottimo, avere un po di cervello é sempre ottima cosa, ma tutti questi delinquenti che vivono con i nostri soldi, caro Peppe Bologna te lo fanno fare? Io penso di no, oggi é più facile e meno stressante vivere altrove,che credere ancora ai progetti belli e buoni che danno fastidio al sistema che mangia sulle spalle di chi lavora ogni giorno, ti faccio tanti auguri ma oggi ci vuole solo una cosa, ammazzarli tutti a uno a uno, é ripartire con pasienza con gente meno istruita ma onesta spero solo a questo per i miei figli, il resto è tempo perso

  2. giuseppe rinaudo

    mi sbattissi a testa a muru.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>