La Uil Fpl sollecita l’Asp di Trapani: “Avviare procedure per concretizzare le stabilizzazioni”

Il segretario generale della Uil Fpl Trapani Giorgio Macaddino sollecita il commissario Dell’Azienda sanitaria provinciale Giovanni Bavetta affinché ponga in essere i dovuti atti per concretizzare la stabilizzazione di tutti i lavoratori che hanno conseguito i requisiti indicati dalla legge Madia. “Urge procedere alla costituzione di un tavolo tecnico aziendale sulla stabilizzazione – afferma Macaddino – e procedere, altresì, alla misura qualitativa della dotazione organica ed individuare, infine, tempi e modalità previste. Confido nella sensibilità e nell’operatività del manager affinché si possa chiudere positivamente tale questione”.

One Response to La Uil Fpl sollecita l’Asp di Trapani: “Avviare procedure per concretizzare le stabilizzazioni”

  1. Una boccata d’ossigeno per la sanità: l’Asp di Agrigento ha reso noto di aver avviato – relativamente al triennio 2018-2020, come disposto dal decreto Madia – la stabilizzazione del personale del comparto e della dirigenza per 333 posti e di averne riservati ulteriori 355 posti per accesso dall’esterno. L’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento ha avviato la stabilizzazione del personale del comparto e della dirigenza, a cui sono destinati complessivamente 333 posti della dotazione organica. Contemporaneamente sono stati riservati altri 355 posti per accesso dall’esterno, attraverso procedure di mobilità da avviare assieme alla stabilizzazione e, in caso di mancata copertura di tutti i posti disponibili, per mezzo di concorsi pubblici.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>